Statement

english below

Parafrasando Lucia Corrain sul metodo di Victor Stoichita:
“Di come la pittura, rappresentando oggetti, cose e figure del mondo, sia in grado contemporaneamente di parlare di se stessa, di fare del metalinguaggio o meglio della metapittura”.

Proprio come un bambino che rompe, mescola e scuote i propri giocattoli per capirne il meccanismo, nelle mie opere produco stratificazioni e incidenti iconografici per scoprire l’intima natura delle immagini.

Paraphrasing Lucia Corrain on Victor Stoichita’s method: 
“How painting, by representing objects, things and figures of the world, is simultaneously able to talk about itself, to create metalanguage or rather metapainting”.

Just like a kid breaks, mixes and shakes toys to understand their mechanism, in my artworks I produce little damages and iconographic stratifications to discover the intimate nature of images.